Quando una recensione di un libro inizia con la frase “il protagonista odia tutti”, si apre una finestra su un tipo di narrazione che sfida le convenzioni e offre un punto di vista unico. Questo approccio audace richiede un’autore sicuro di sé, capace di dipingere personaggi complessi e autentici.

Mi colpisce il coraggio dell’autore nel dare vita a un protagonista così anticonformista e imperfetto. Questo segnala una narrativa che abbraccia la sfumatura e la profondità dei sentimenti umani, anche quelli più oscuri e controversi.